The Guardian

the guardian

 

Tutto sotto controllo!

La piattaforma The Guardian assicura il monitoraggio, il controllo e l’allerta
di tutti i fenomeni naturali cause di rischi e l’incolumità delle persone

 

Per il monitoraggio ai fini della prevenzione, previsione e mitigazione dei rischi classificati dalla Protezione Civile è possibile sfruttare innovative tecnologie WSN (Wireless Sensor Network) attraverso la realizzazione di una rete di monitoraggio.

rete di sensori

Il sistema di monitoraggio The Guardian è costituito da una rete di sensori wireless realizzata ed ottimizzata al fine di rendere possibile il monitoraggio di parametri fisici (temperatura, umidità aria/suolo, spostamento, ecc.) all’interno di aree vaste anche diversi ettari, ove l’adozione di metodi di monitoraggio tradizionali, basati su centraline e sensori interconnessi via cavo, non è possibile per motivi di praticità e/o costi.

The Guardian si basa su algoritmi proprietari e brevettati che ne ottimizzano il consumo e la gestione dell’alimentazione rendendo la rete estremamente affidabile e duratura nel tempo.

Il sistema The Guardian è stato sviluppato su tre livelli:

  • livello campo: rappresenta la vera e propria rete di sensori (nodi wireless e sensori fisici) o insiemi di sotto-reti, che realizza la misura tramite i sensori fisici, effettua la conversione dei parametri fisici rilevati in dati digitali e li trasmette all’interno della rete verso il livello superiore;
  • livello gateway: è il livello fondamentale per la comunicazione tra i dispositivi di campo ed il livello sovrastante di gestione dell’informazione lato utente. Solitamente il gateway RTX contiene una potenza di calcolo superiore (rispetto ai nodi della rete) e diverse possibilità di comunicazione verso il livello sovrastante (GPRS/UMTS,Wi-Fi,Ethernet, ecc.);
  • livello server: contiene le unità di memorizzazione ed elaborazione dei dati grezzi inviati dalla rete tramite il gateway RTX, nonché il software applicativo per la gestione dei dati e dei comandi lato utente.

 

gateway e pannello
nodo

 

Attraverso l’accesso web su server dedicati e l’utilizzo di software avanzati, questo sistema consente l’elaborazione, la storicizzazione e la consultazione dei dati provenienti dalla rete di monitoraggio, ed è quindi in grado di monitorare/prevenire le criticità ambientali in tempo reale.
Il sistema The Guardian, grazie alla sua rete di nodi Wireless, permette di avere i dati in continuo sul monitoraggio dei rischi ambientali, allo scopo di allertare tempestivamente con invio di e-mail e sms la Protezione Civile, le autorità comunali e gli altri organi competenti in caso di superamento delle soglie di rischio prefissate al fine di evacuare la zona e mettere in sicurezza la popolazione.

 

Architettura TG

 

Il sistema WSN The Guardian è compatibile con la maggior parte dei sensori presenti in commercio e, grazie all’assenza di cavi, permette di realizzare una rete di monitoraggio modulare, estraibile e riposizionabile; la flessibilità rappresenta sicuramente un vantaggio dovendo spesso monitorare criticità in zone poco accessibili.

 

logo - landslides logo - galileo i-fire system
logo - inbuildings logo - wireless digital landfills